lunedì 27 maggio 2013

I loghi aziendali nella vita reale



Lo abbiamo più volte ripetuto anche in queste pagine, il logo aziendale è l'espressione più intensa dell'anima di un brand di successo.
È colui che ha il dovere e potere di rappresentare l'azienda al mondo esterno, per funzionare un logo ha bisogno di poche e semplici regole, primo fra tutti è l'originalità.
Se siete in procinto di acquistare o creare un vostro emblema chiedete al vostro designer di rispettare questa regola, il vero logo deve essere progettato esclusivamente per la vostra azienda, deve calzare a pennello come un abito di un sarto. Per fare ciò il designer metterà a disposizione la sua esperienza e la sua fantasia, ma c'è anche un altro fattore ad entrare in gioco, ed è la vita reale. Guardatevi intorno, e pensate che ogni cosa, ogni gesto, ogni movimento può trasformarsi in un simbolo unico ed inedito. Pensiamo a come possano essere nati alcuni fra i più famosi emblemi, pensate al coccodrillo della Lacoste, per quale motivo si è scelto di ricrearlo con le fauci aperte oppure al Puma della casa automobilistica Jaguar, cosa stava per fare il loro simbolo nella vita reale?


A dare risposta a queste domande ci ha pensato l'artista tunisino Salim Zerouki, nel suo lavoro umoristico "When Brands go wild", ha ricreato alcuni loghi aziendali nella loro espressione originale e, combinandoli fra loro, ha dato vita a queste divertenti interpretazione.










1 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
loghi aziendali